Trovata fossa comune a Palmira con i corpi di 42 persone.

palmira

Orrore a non finire in Siria. Dopo che l'esercito siriano ha riconquistato la città di Palmira, che era rimasta sotto il controllo del Daesh per oltre dieci mesi, è stata trovata una fossa comune con i corpi di 42 persone uccise a bruciapelo dai jihadisti.

Nella fossa comune rinvenuta nella parte nordest della città, nei cui pressi si trova l'antico sito archeologico, sono stati ritrovati i corpi di molte donne e bambini. Alcuni cadaveri sono decapitati. Lo riferisce l'agenzia siriana Sana citata dai media internazionali.

Condividi questo articolo

PinIt