Storico viaggio del Papa negli Emirati Arabi

Pope Francis presides over an evening vigil with young people at the Campo San Juan Pablo II in Panama City, on January 26, 2019. - Pope Francis met young student priests on Saturday on the fourth day of his visit to Panama for World Youth Day celebrations, a day after the clergy sex abuse scandal haunting his papacy returned to the spotlight. (Photo by Alberto PIZZOLI / AFP)        (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Il Papa è partito per Abu Dhabi. È la prima volta che un Pontefice si reca nella penisola arabica
La partenza per gli Emirati Arabi è stata preceduta oggi, poco prima dell’imbarco, da una breve ma intensa visita in una struttura che accoglie persone senza fissa dimora. Dopo l'incontro, toccante ed emozionante, Francesco è salito sull'aereo.
Si tratta di una preziosa realtà che rientra nell’ambito del progetto “Vite in transito, il volto umano di un aeroporto”, avviato nel 2017 da Aeroporti di Roma. Al progetto partecipano anche, grazie ad un protocollo di intesa, la Caritas della diocesi di porto Santa Rufina e la parrocchia dell’aeroporto, la chiesa di Santa Maria degli Angeli.
Alla sua partenza, Papa Francesco ha inviato, come tradizione, dei telegrammi ai capi di Stato dei Paesi sorvolati. "Nel momento in cui lascio Roma per recarmi negli Emirati Arabi Uniti pellegrino di pace e fraternità tra i popoli – si legge nel messaggio al presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella - mi è caro rivolgere a lei mio deferente saluto, che accompagno con fervidi auspici di ogni bene per il popolo italiano".

Condividi questo articolo

PinIt