Papa dice no alla cultura dello scarto rivolgendosi a Schola Occurentes.

newsflash

in occasione dell'inaugurazione, a Palazzo San Calisto, a Roma della Sede della Fondazione Schola Occurrentes, organizzazione di diritto pontificio, Papa Francesco è tornato a condannare la cultura dello scarto, che pervade la nostra società.

La parola d'ordine è "no all'esclusione", "sì all'inclusione". A Scholas - ha detto Francesco - nessuno è una "persona NO", ma tutti hanno un valore, così come anche un semplice sassolino ha una funzione nel mondo. Scholas Occurrentes si ispira a questi presupposti, operando per l'inclusione, laddove, spesso anche in campo educativo, si ragiona per schemi elitari. Tutti devono avere le stesse opportunità, soprattutto quando si tratta di giovani che si affacciano alla vita e si preparano a operare nella società di domani.

Condividi questo articolo

PinIt