Papa Roncalli sarà santo il prossimo 27 aprile

Papa Giovanni XXIII

Per canonizzazione Giovanni XXIII suoi diari donati a biblioteche

CITTA’ DEL VATICANO - Nell`ambito delle iniziative in preparazione alla canonizzazione di Papa Giovanni, che avverrà a Roma il prossimo 27 aprile, la fondazione Papa Giovanni XXIII di Bergamo, oggi a Bergamo, ha presentato una collana di dieci volumi di Papa Roncalli che saranno donati alle maggiori biblioteche nazionali e alle nunziature apostoliche di tutto il mondo.

 

Alla presentazione, nel salone Giovanni XXIII della curia vescovile di Bergamo, è stato proiettato un videomessaggio del neo Cardinale Loris Capovilla, già segretario di Papa Giovanni XXIII, alla presenza del Vescovo di Bergamo monsignor Francesco Beschi, il Presidente della Fondazione Italcementi, Giovanni Giavazzi, il Direttore della Fondazione Papa Giovanni XXIII don Ezio Bolis e lo storico Alberto Melloni, della Fondazione per le Scienze Religiose di Bologna. I dieci volumi sono i diari e le agende che Papa Roncalli scrisse dall`età dell`adolescenza fino agli anni del pontificato. Si tratta - si legge in una nota - di un`opera comprensiva di materiali senza paralleli nella storia, che consentono al lettore e allo studioso di seguire giorno dopo giorno, passo dopo passo, l`attività di Angelo Roncalli - da prete, da diplomatico, da papa - dal 1895 al 1963. Il valore  un`edizione nazionale - in dieci volumi, annotati e commentati, dotati di indici e apparato critico - lavoro compiuto dalla Fondazione per le Scienze Religiose di Bologna. Il lavoro si è basato su archivi che furono messi a disposizione della équipe bolognese, dalla Santa Sede, dalla Postulazione, da altri Archivi e non ultimo da S. Em. Cardinale Loris F. Capovilla, le cui carte sono patrimonio della Fondazione Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Condividi questo articolo

PinIt