Papa Francesco: “La famiglia sia alla base della società attuale”.

Udienza generale di Papa Francesco

Papa Francesco nella catechesi dell’udienza generale di oggi in Piazza s. Pietro ha ribadito l'importanza della figura della famiglia nella nostra società.
“La famiglia è alla base della cultura mondiale che ci salva dagli attacchi, dalle distruzioni e dalle colonizzazioni del denaro e ideologiche".
“In questo scenario, una nuova alleanza dell’uomo e della donna diventa non solo necessaria, anche strategica per l’emancipazione dei popoli dalla colonizzazione del denaro. Questa alleanza deve ritornare ad orientare la politica, l’economia e la convivenza civile! Essa decide l’abitabilità della terra, la trasmissione del sentimento della vita, i legami della memoria e della speranza”. La famiglia dunque ci difende, ribadisce con forza il Papa, è la base per salvarci da tante "distruzioni che minacciano il mondo".

“Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe (Gn 3,15a). Sono le parole che Dio rivolge al serpente ingannatore, incantatore. Mediante queste parole Dio segna la donna con una barriera protettiva contro il male, alla quale essa può ricorrere – se vuole – per ogni generazione. Vuol dire che la donna porta una segreta e speciale benedizione, per la difesa della sua creatura dal Maligno!” Un profondità, osserva il Pontefice, che rivela una "teologia della donna" contrastante con i luoghi comuni, spesso offensivi,"sulla donna tentatrice che ispira al male".

“Cristo, nato da donna, da una donna. È la carezza di Dio sulle nostre piaghe, sui nostri sbagli, sui nostri peccati. Ma Dio ci ama come siamo e vuole portarci avanti con questo progetto, e la donna è quella più forte che porta avanti questo progetto”

Condividi questo articolo

PinIt