Papa Francesco: “Gesù pietra angolare della Chiesa”

papa matrimonio

Durante la Messa mattutina a Santa Marta, il Papa ha affermato che ogni cristiano è chiamato a lavorare per l’unità della Chiesa, queste le sue parole:

“Io prigioniero vi esorto a costruire l’unità nella Chiesa”. Papa Francesco ha sviluppato la sua omelia muovendo da questa esortazione di San Paolo nella Lettera agli Efesini. “Fare l’unità della Chiesa – ha osservato il Pontefice – è il lavoro della Chiesa e di ogni cristiano durante la storia”. L’Apostolo Pietro, ha soggiunto, “quando parla della Chiesa, parla di un tempio fatto di pietre vive, che siamo noi”. Il contrario, ha avvertito, “di quell’altro tempio della superbia che era la Torre di Babele”. Il primo tempio, ha detto ancora, “porta l’unità”, quell’altro “è il simbolo della disunione, del non capirci, della diversità delle lingue”:

“Fare l’unità della Chiesa, costruire la Chiesa, questo tempio, questa unità della Chiesa: questo è il compito di ogni cristiano, di ognuno di noi. Quando si deve costruire un tempio, un palazzo si cerca un’area edificabile, preparata per questo. La prima cosa che si fa è cercare la pietra di base, la pietra angolare dice la Bibbia. E la pietra angolare dell’unità della Chiesa o meglio la pietra angolare della Chiesa è Gesù e la pietra angolare dell’unità della Chiesa è la preghiera di Gesù nell’Ultima Cena: ‘Padre, che siano uno!’. E questa è la forza!”

Condividi questo articolo

PinIt